L’auditor nel settore ambientale

Author:Simone Bacci

9 Settembre 2022

 

L’auditor interno alle imprese del settore ambientale

L‘Auditor Interno Ambientale valuta la conformità dei sistemi di gestione delle imprese e delle organizzazioni alla normativa di riferimento ISO 14001:2015. Si tratta di una figura esperta in tema di ambiente, sia sotto il profilo normativo che tecnico, in grado di condurre audit presso le aziende.

L’auditor interno è il responsabile del sistema di gestione ambientale presso le imprese che ne sono fornite. Colui che se ne occupa e conosce i contenuti della norma ISO 14001, relativi al Sistema di Gestione Ambientale.

Sarà perciò una figura in grado di:

• condurre gli audit conformemente alle tecniche standardizzate secondo le norme ISO 19001 e ISO/IEC 17021;

• valutare la conformità sia alla norma ISO 14001, sia alla normativa cogente;

• programmare e pianificare le attività;

• redigere rapporti di audit;

• comunicare le risultanze.

 

Solitamente le figure destinate a ricoprire la mansione sono:

– Consulenti e professionisti che lavorano nell’ambito dei sistemi di gestione ambientali;

– Responsabili o addetti alla qualità già interni all’azienda;

– Operatori del settore e/o personale già impiegato in azienda;

– Consulenti e liberi professionisti che desiderano specializzarsi nel sistema di gestione in oggetto.

 

Competenze dell’Auditor Ambientale

Dal momento che gli Audit possono essere di prima, seconda e terza parte, va considerato che sulla base di tali livelli, si possono avere 2 tipologie di Auditor:

– Auditor interno (o di prima parte);

– Auditor/Lead Auditor (o di seconda e terza parte).

L’audit di prima parte prevede l’azienda come unica figura coinvolta nell’audit. L’organizzazione effettua una verifica su sé stessa tramite l’auditor interno senza dover ricorrere all’ausilio di un consulente esterno. Gli audit di seconda parte sono invece le verifiche su strutture esterne (solitamente sui fornitori) e sono condotte dal committente o da Organizzazioni esterne. Gli audit di terza parte, infine, sono le verifiche mirate all’ottenimento della Certificazione ISO e devono essere necessariamente condotte da un Organismo di Certificazione indipendente, accreditato, rispondente ai principi d’imparzialità e, appunto, della terza parte.

Le competenze di un Auditor Ambientale sono relative alla conoscenza di tutte le tematiche ambientali e della legislazione corrente. Dev’essere in grado, inoltre, di padroneggiare le tecniche di rilevamento ambientale ed inquadrare le soluzioni adeguate a ridurre le eventuali problematiche (inquinamento, impatto, etc..). Dovendosi relazionare costantemente con la direzione aziendale, sarebbe necessario che questo possegga capacità di relazione e confronto costruttivo, nell’intento di fornire una garanzia di miglioramento all’impresa. E’ importante infine che conosca il funzionamento di tutti i processi dell’azienda presso cui opera.

 

Formazione – Come diventare Auditor ISO 14001:2015

L’accesso alla professione di Auditor Ambientale è consentito sia a diplomati che laureati. Prima di incamminarsi nel percorso qualificante, è preferibile possedere una conoscenza di base dei sistemi di gestione; a tal proposito la norma UNI ISO 19011:2018 riguarda lo svolgimento degli Audit dei sistemi di gestione Ambientale. Va precisato inoltre che l’Auditor Ambientale può essere un lavoratore dipendente oppure un libero professionista (come consulente o per conto di organismi di certificazione).

Per diventare Lead Auditor ISO 14001 sarà pertanto necessario seguire un corso sullo standard dedicato, abilitante alla conduzione di audit di prima, seconda e terza parte. Qualora dovesse essere necessario approfondire le norme ISO 19001:2018 e ISO/IEC 17021-:2015, relative alle tecniche di Audit, sarà necessaria una partecipazione per un ammontare di 40 ore. Diversamente, qualora già provvisti del bagaglio relativo alle tecniche di Audit, sarà sufficiente affrontare il corso Auditor ISO 14001 dalla durata di 24 ore.

 

Formazione presso Organismo di Certificazione Accreditato

AS&C propone corsi formativi qualificanti sia presso le imprese, per qualificare il personale interno, sia attraverso la modalità ‘da remoto’ per tutti coloro interessati a diventare Auditor per il settore Ambientale. I corsi preparano le risorse a:

– Conoscere il contenuto della norma ISO 14001:2015;

– Condurre gli audit sui sistemi di gestione ambientale;

– Valutare la conformità sia alla norma ISO 14001:2015 sia alla normativa cogente;

– Redigere il rapporto di audit;

– Comunicare le risultanze di audit.

 

Contatta gli sportelli di AS&C per saperne di più!

CLICCA QUI

 

Related Articles

News

Corsi – Eventi

Normative

Join our Newsletter

Join Our Newsletter

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime news, nuovi eventi e corsi?

Iscriviti adesso

Privacy

7 + 10 =

Follow Us

0 commenti